Promozione allatta­men­to al seno Svizzera

Settimana mondiale "spazio all'allattamento"

 

 






Quest’anno la settimana mondiale dell’allattamento al seno in Svizzera si terrà dal 14 al 21 settembre all’insegna del motto «spazio all’allattamento». Con la campagna intendiamo attirare l’attenzione sul fatto che l’allattamento non è una questione ideologica e merita il nostro sostegno. Nell’ottica della salute pubblica è auspicabile e urgente facilitare e promuovere l’allattamento in Svizzera.

 







L’Organizzazione mondiale della sanità, la Società svizzera di pediatria e l’Ufficio federale della sanità pubblica sono concordi nel raccomandare l’allattamento al seno dei neonati. Molte madri sono motivate a seguire questo consiglio, tuttavia non è sempre facile riuscire a conciliare allattamento e vita quotidiana. In Svizzera oltre il 90% delle madri inizia ad allattare, ma dopo tre mesi solo circa il 50% dei neonati viene ancora allattato al seno . Esistono differenze significative tra regioni linguistiche e livello d’istruzione delle donne. Purtroppo non si conoscono nel dettaglio i motivi del rapido abbandono dell’allattamento, anche se probabilmente sono riconducibili al sostegno carente e a motivazioni di carattere sociale.

Non va dimenticato che le mamme del giorno d’oggi, sia che allattino o meno, sono sottoposte a un’enorme pressione da parte della società. Appare evidente che l’opinione della gente, dei partner, degli amici e dei genitori ha un peso preponderante. Per questo è importante parlare di allattamento. Purtroppo spesso l’allattamento viene liquidato come atteggiamento ideologico. L’allattamento non è l’unico fattore determinante per uno sviluppo sano del bambino. Tuttavia i vantaggi per la salute di mamma e bambino sono ormai ben documentati e devono poter essere considerati per garantire una decisione consapevole da parte dei genitori. I genitori dovrebbero anche conoscere i rischi dell’alimentazione con biberon.

Oltre alla (presunta) flessibilità e mobilità ridotta, un motivo spesso citato di svezzamento è la ripresa dell’attività lavorativa della madre. In Svizzera le pause di l’allattamento durante il lavoro sono in linea di massima tutelate dalla legge. In base al livello gerarchico, spesso per la lavoratrice risulta difficile conciliare il proprio desiderio di continuare ad allattare o di tirare il latte sul luogo di lavoro. Grazie alla migliore protezione immunologica del bambino e alla maggiore soddisfazione sul lavoro della madre anche l’economia trae beneficio se la madre continua ad allattare. Ci appelliamo quindi alle aziende affinché appoggino e mettano a disposizione delle lavoratrici che allattano il necessario «spazio per allattare» (tempo, luogo).

L’allattamento al seno è una pratica naturale, ma spesso anche un processo d’apprendimento che deve prima essere acquisito da mamma e bambino. Con la relativa consulenza e assistenza praticamente tutte le madri sono in grado di allattare al seno il proprio bebè. Ciò che serve pertanto è un sostegno competente e uniforme in tutte le regioni della Svizzera per le neo-mamme e i neo-papà. Consulenti per l’allattamento, levatrici, consulenti materno-pediatriche, pediatri e ginecologi forniscono assistenza per le questioni relative all’allattamento. Consigli da mamma a mamma vengono forniti gratuitamente anche da La Leche League Svizzera.

Dal 14 al 21 settembre 2013 sono previste varie manifestazioni all’insegna di «spazio all’allattamento». In varie città, centri di consulenza, studi medici e ospedali vengono allestite delle oasi temporanee per l’allattamento, arredate con poltrone gonfiabili, che invitano ad allattare, a rilassarsi e a fare una pausa (avviso di sicurezza). Tutte le attività nell’ambito della settimana dell’allattamento al seno vengono pubblicate su Facebook www.facebook.com/stiftungstillen. La fondazione mette a disposizione gratuitamente a tutte le persone, associazioni e aziende che programmano una propria manifestazione, poltrone gonfiabili e cartoline postali. Gli interessati sono pregati di annunciare la propria manifestazione per tempo. A richiesta la fondazione fornisce anche specialisti per interviste o convegni.

La settimana mondiale dell’allattamento al seno è organizzata dalla Fondazione svizzera per la Promozione dell’Allattamento al seno in collaborazione con l’Associazione Svizzera Consulenti per l’Allattamento IBCLC (ASCA), La Leche League Svizzera, dell’Associazione svizzera delle infermiere consulenti materno-pediatriche (ASICMP), dalla Federazione svizzera delle levatrici (FSL) e dalla Società Svizzera di Ginecologia e Ostetricia (SSGO). La fondazione Promozione Salute svizzera e Medela AG, Baar forniscono il sostegno finanziario.

 
Indirizzo
de fr it en
0